Funziona in più di 170 Paesi
Riutilizzabile per chi viaggia spesso
Spedizione espressa
100% soddisfatti o rimborsati

Modifica impostazioni

Lingua
Valuta
0
Tutti i post

Le 10 mete da scoprire in Argentina

Dalle acque fragorose delle Cascate dell’Iguazù a nord, alle pareti ghiacciate del Perito Moreno a sud, l’Argentina offre una miriade di meraviglie da esplorare.

Quanti luoghi incantevoli e quante cose da fare laggiù, tra la passione per il calcio, le movenze sensuali dei ballerini di tango, il sapore prelibato della carne di eccellente qualità, il vibrato malinconico di un cantante di musica popolare…una vera e propria delizia per i sensi!

Le città dell’Argentina pullulano di cultura, tra le strade ciottolate e gli coloratissimi edifici coloniali animati da musica, arte e movida notturna. Le aree incontaminate che si estendono tra la Patagonia, le Ande e le ricche zone umide sono spettacolari nel loro essere selvaggio.

Il Paese merita di essere visitato con calma. Non può essere esplorato in poco tempo sia per la vasta superficie che ricopre sia per la varietà di paesaggi che offre.

Quali sono quindi le mete che non si può proprio fare a meno di visitare durante un viaggio in Argentina? Ecco le più affascinanti:

Buenos Aires

Conosciuta come la “Parigi del Sud America”, Buenos Aires è una delle città più eleganti e sofisticate del continente, grazie al perfetto equilibrio tra stile europeo e passione latina che la rendono viva e accattivante.

Dopo un giorno trascorso ad ammirare la magnificenza affievolita dei suoi edifici europei e la vibrante arte di strada moderna, si può gustare un ottimo taglio di bistecca accompagnato da un robusto vino locale. Scopri La Boca, uno dei quartieri più colorati della città che ospita la famosissima zona pedonale piena di sculture e case dai colori vivaci: il Caminito Street Museum.

Poi indossa le scarpette da ballo e preparati a danzare il tango fino all’alba. Per vivere appieno la cultura locale recati in una “milonga”, il locale tipico in cui gli abitanti del posto si incontrano per ballare il tango.

Terra del Fuoco (Tierra del Fuego)

La Terra del Fuoco è giustamente chiamata “la fine del mondo” per il fatto di essere il punto più lontano da poter raggiungere in Argentina senza finire in Antartide. Situato all’estremo sud del Paese, questo paesaggio impervio è unico al mondo: vi sono cime innevate frastagliate e ricoperte da ghiacciai, circondate da laghi dalle acque cristalline. Se ami le attività all’aria aperta, ti sorprenderà l’idea di fare escursioni tra le montagne e le fitte foreste di questa meravigliosa regione remota.

La maggior parte delle avventure della zona partono da Ushuaia, la città situata più a sud del mondo. All’inizio del XX secolo era una colonia penale, mentre oggi è il punto di partenza per i viaggi più avventurosi verso Capo Horn o verso l’Antartide. Scopri il Museo del Fin del Mundo, che espone interessanti testimonianze della storia naturale del posto, della vita aborigena e delle prime colonie penali.

Salta

Salta è una città affascinante e incantevole. Fondata nel 1582, è una delle città storiche meglio preservate in Argentina oltre che una meta molto gettonata del nord-est del Paese.

L’ideale è visitarla a piedi per ammirarne le strade ciottolate, le chiese adornate, le piazze tenute in perfetto ordine ed i coloratissimi edifici in perfetto stile coloniale. È una città molto romantica, in cui poter sorseggiare del buon vino e ascoltare un po’ di musica nei locali situati nei pressi della piazza.

Non perderti la splendida Chiesa di San Francesco, una delle chiese coloniali più imponenti della città, nota per le colonne bianche, il maestoso soffitto a cupola e le splendide decorazioni interne.

Parco Nazionale Los Glaciares

Questo meraviglioso parco nazionale ospita il Ghiacciaio Perito Moreno, un’incredibile lastra di ghiaccio che misura 30 km in lunghezza, 5 km in ampiezza e 60 km in altezza. Avanza in modo sorprendente di 2 metri al giorno, causando il distacco di enormi iceberg alti quanto un grattacielo. Il modo ideale per visitare un simile spettacolo della natura è approfittare di un giro in barca in giornata che consentirà di ammirare iceberg galleggianti o enormi lastre di ghiaccio che si infrangono nell’acqua.

La città più importante del Parco Nazionale Los Glaciares è El Calafate, in cui si respira l’atmosfera di un villaggio sciistico, pieno di capanne in legno, café e negozi di souvenir. Ospita anche il Glaciarium, un interessante museo che riguarda la formazione ed il funzionamento dei ghiacciai.

Cascate di Iguazù

Le Cascate di Iguazù sono uno degli spettacoli naturali più impressionanti di tutto il Sud America. Delimitano in confine tra Argentina e Brasile e sono le cascate più grandi del mondo. Più alte e ampie il doppio delle Cascate del Niagara, sono il risultato di un’enorme eruzione vulcanica che ha lasciato un immenso squarcio sulla superficie terrestre. Durante la stagione delle piogge possono cadere fino a 450.000 metri cubi d’acqua al secondo.

Visitando le cascate, potrai avvicinarti all’impressionante muro d’acqua tramite le passerelle e i ponti situati nell’area, oppure potrai decidere di fare un giro in motoscafo fino alla loro base lasciandoti investire dagli spruzzi d’acqua.

Cerro Aconcagua

L’Aconcagua, il picco più alto del mondo al di fuori dell’Asia, è la risposta sudamericana al Monte Everest. Infatti è più basso soltanto di circa 2000 metri. Situato nel massiccio delle Ande nella provincia di Mendoza, può essere visitato in giornata partendo proprio da questa città.

Se sei uno scalatore esperto, vorrai sicuramente aggiungere l’Aconcagua alla lista dei luoghi da visitare in Argentina. Si tratta di una montagna relativamente facile da scalare considerandone l’altezza, esplorata ogni anno da scalatori di ogni livello. L’unico ostacolo da tenere presente è il mal di montagna, quindi forse sarà meglio trascorrere un po’ di tempo sul posto per acclimatarsi prima di iniziare l’avventura. C’è un’ottima guida da seguire se si decide si scalare l’Aconcagua.

Bariloche

Circondata da montagne innevate, foreste centenarie e laghi scintillanti, la città di Bariloche è immersa nella bellezza selvaggia della Patagonia. È situata all’interno del Parco Nazionale Nahuel Huapi, proprio vicino alla catena montuosa delle Ande.

Qui ci sono tantissime cose da fare: trekking, vela, sport invernali e mille altre avventure. La città è più conosciuta come meta sciistica, perciò viene raggiunta dalla maggior parte dei visitatori nei mesi invernali compresi tra giugno e settembre. In quel periodo le piste del Cerro Otto sono ricoperte da tantissima neve.

Bariloche ha inoltre un’importante tradizione culinaria e vinicola ed è ricca di ottimi bar con musica dal vivo. I ristoranti locali mescolano sapientemente la raffinata cucina europea con ingredienti tipici, come selvaggina, carne affumicata, pesce, frutti di bosco e formaggi.

Cordoba

È la seconda città più grande dell’Argentina ed è famosa per i magnifici edifici coloniali ed il brioso panorama artistico e culturale. Cordoba ospita molte università, perciò la popolazione della città è tra le più giovani e vivaci del Paese.

Scopri la fiera dell’artigianato all’aperto che si svolge in centro nei pomeriggi del fine settimana; potrai trovare di tutto, dai giocattoli, ai vestiti, ai gioielli fatti a mano. Poi perditi nel quartiere alla moda di Guemes, con i suoi bar e ristoranti stravaganti in stile bohémien. Per la sera si consiglia lo Tsunami Tango, un enorme club in cui dal martedì al sabato c’è la possibilità di partecipare a lezioni di tango.

Mendoza

Mendoza è sinonimo di vino poiché la regione, secca e soleggiata, è l’ideale per coltivare le uve. I vigneti ad alta quota beneficiano di un clima continentale, condizioni di semi aridità e di una stagione ideale per la maturazione. Goditi il tour della zona in autobus, trascorrendo amabilmente la giornata degustando Malbec, Syrah, Semillon, Torrontes e altre deliziose varietà di vini robusti.

Altrimenti, se ti senti in forma, puoi prenotare un tour in bici tra i vigneti di Mendoza. Affitta la bici e pedala tra i vigneti, molti dei quali si trovano proprio in prossimità della città. È un modo fantastico per godersi la campagna e trascorrere un indimenticabile pomeriggio… anche se potresti sentirti un po’ brillo al ritorno in sella alla tua bici!

Ad ogni modo, Mendoza non è soltanto vino; è anche un ottimo punto di partenza per tante attività all’aperto come andare a cavallo, scalare, fare rafting sul fiume.

Questi sono soltanto alcuni dei posti più spettacolari da visitare in Argentina. Qual è il tuo preferito? Ricorda che potrai restare sempre connesso con il nostro piano dati da 1 GB per la Zona B risparmiando fino all’85% in meno sul roaming dati.